Cambiare i serramenti

Cambiare i serramenti

In questo articolo cercheremo di spiegare quando cambiare i serramenti di casa. Come potrete capire nessuno si inventa di cambiare i serramenti per vezzo ma bensì per garantire alla propria casa l’adeguata coibentazione da freddo, caldo e rumori.

Cambiare i serramenti, i consigli di Mondial Serramenti

Quando cambiare i serramenti di casa? Questa è la domanda principale perché i serramenti sono progettati per durare molti anni ma anche loro, come le macchine, possono avere bisogno di un tagliando. Ad esempio su una durata di 30 anni, passati i primi 15 anni fare un controllo ai serramenti significa garantirsi almeno altri 15 anni senza problemi. E se ne sono già passati 30, come faccio ad accorgermi se sono da sostituire?

Il procedimento di controllo è lo stesso sia a 15 che a 30 anni e adesso andremo ad analizzare. Come abbiamo detto la vita di un infisso può normalmente superare i 30 anni, quello che diminuisce con il passare del tempo è la sua efficienza dal punto di vista dell’isolamento termico e acustico. Un infisso potrebbe essere bello da vedere ma questo non significa che sia efficiente.

Come verificare lo stato dei serramenti

I serramenti sono li, si guardano, si usano ma difficilmente si pensa alla loro efficienza a meno che non si presentino dei fenomeni evidenti che lasciano pensare ad un potenziale problema. Quali sono questi fenomeni e come accorgersi se è cambiato qualcosa? Esistono differenti metodi per fare queste verifiche, eccone alcuni.

1. Passando davanti alla finestra sentite degli spifferi?

Può capitare che passando davanti ad una finestra o ad una porta finestra possiate sentire degli spifferi d’aria. In questi casi oltre a verificare la chiusura della finestra può essere utile fare alcuni semplici test.

  • Accendino e foglio di carta. Con un foglio di carta si può testare la tenuta delle finestre semplicemente aprendole e chiudendole; lasciando il foglio di carta in corrispondenza di zone senza ferramenta. Provando ad estrarre il foglio di carta, se si sfila facilmente significa che la finestra non ha più a tenuta agli agenti atmosferici. L’operazione va ripetuta in più punti della stessa finestra o della porta finestra. Il test con l’accendino serve sempre per verificare la tenuta e deve essere svolto in una giornata mediamente ventosa. L’accendino deve essere posizionato vicino alle guarnizioni per verificare se passa dell’aria. Se avvicinando la fiamma alle guarnizioni, vibra, non è una buona notizia.

2. Vedete luce che filtra dalla porta finestra o dal davanzale della finestra?

Quando una finestra è chiusa, non ci dovrebbe essere alcuna luce che passa attraverso il davanzale o intorno al telaio della finestra.

  • Allo stesso modo, quando le porte esterne sono chiuse, non dovresti essere in grado di vedere la luce che scorre intorno al telaio o alla soglia. Ricorda che dove entra la luce, anche altri indesiderabili come acqua, correnti d’aria, insetti e roditori possono farlo! Se vedi delle lacune nell’inquadratura, è un buon motivo per considerare nuove porte e finestre.

3. Hai difficoltà ad aprire e chiudere le finestre?

Di sicuro questo è un difetto che non passa inosservato perché l’utilizzo delle finestre in apertura e chiusura è molto frequente.

  • Sicurezza prima di tutto! L’efficienza delle finestre e delle porte finestre deve essere assoluta perché in caso di calamità, poter uscire senza intoppi anche da una finestra è fondamentale. Le finestre e le porte dovrebbero aprirsi, chiudersi e bloccarsi con facilità. Se le porte o le finestre non funzionano correttamente, magari non è necessario sostituirle ma farle vedere ad un serramentista sì!

4. Ammaloramento dei serramenti

Il deterioramento delle finestre inizia spesso dal davanzale e dal deterioramento della porta sulla guida inferiore.

  • Se è presente vernice scrostata e rottura del legno, l’umidità può penetrare nel legno facendolo marcire. Davanzali e porte con un stato avanzato di ammaloramento, possono causare problemi strutturali e attrarre insetti che distruggono il legno come le termiti.

5. Noti condensa tra i vetri?

Le finestre a doppio e triplo pannello contengono uno strato d’aria tra il vetro che consente alla finestra di isolare meglio la tua casa.

  • Se noti la formazione di condensa tra i vetri o noti un film tra i vetri, le finestre non sono più isolanti come dovrebbero.

6. Verifica le bollette del riscaldamento degli ultimi anni.

Porte e finestre inefficienti portano inevitabilmente a una bolletta energetica più costosa tutto l’anno.

  • Una verifica delle bollette degli anni precedenti al netto degli aumenti annuali possono dare un chiaro segnale sullo stato dei serramenti. L’aggiornamento di porte e finestre a nuove opzioni a risparmio energetico alla fine si ripagherà riducendo i costi di riscaldamento e raffreddamento.

Conclusioni

Cambiare i serramenti

A chi rivolgersi per risolvere i problemi con i serramenti o, una volta accertato che si debbano sostituire, per cambiare i serramenti? Il nostro consiglio è quello di rivolgersi ad aziende serie e preparate come Mondial serramenti.

Mondial Serramenti è presente sul mercato da trent’anni e fornisce un servizio completo, dal progetto alla messa in opera di serramenti. Se volete passare a trovarci a Novate Milanese ci troverete in via Madonnina, 20/22! Mondial Serramenti capisce le vostre esigenze trasformandole in prodotti di qualità, posati a regola d’arte, garantiti con un’assistenza dedicata che non in molti possono vantare. 

Chiama Ora
Whatsapp
Invia Email